Dott. Erminio CASALINI
studio dentistico

Iscrizione all'albo Provinciale degli Odontoiatri di BOLOGNA n. 0000001367

Visita il sito del Dr. Erminio Casalini

"Implantologia Modena Dott. Erminio Casalini"
Via Emilia Est n.352, 41124 Modena

Implantologia a carico immediato

L'implantologia a carico immediato è una tecnica odontoiatrica moderna e all'avanguardia che garantisce un ottimo risultato con un solo intervento. Dopo un' operazione mini invasiva ed una perdita di sangue ridotta, potrete lasciare lo studio con una bocca perfetta, grazie alle protesi dentarie impiantate. Chiedi informazioni al Dr. Casalini sulla tecnica dell'implantologia a carico immediato a Modena.

Implantologia All on Four

L'operazione consiste nell'inse rimento di soli quattro perni (da qui il nome "All on Four" che in inglese significa "tutto su quattro") nella gengiva per sostenere l'intera arcata dentale in modo stabile e sicuro. L'implantrologia all on four è indicata nei casi di mancanza completa dei denti o quando quelli presenti non siano più curabili. Chiedi informazioni al del Dr. Casalini sulla tecnica dell'implantologia All on Four a Modena.

Implantologia Transmucosa

L'implantologia transmucosa è caratterizzata dall'inserzione di un impianto endosseo senza la necessità di eseguire un'incisione della gengiva tramite bisturi. Questa tecnica prevede la realizzazione di un foro transmucoso nella gengiva, fino a creare l'alveolo implantare dove s'inserisce la vite. Chiedi informazioni al del Dr. Casalini sulla tecnica dell'implantologia Transmucosa a Modena.

Implantologia computer assistita

I vantaggi dell'implantologia computer assistita per i pazienti edentuli possiamo per semplicità riassumerli in tre vantaggi essenziali: Il primo, ed il più importante, è il ridottissimo trauma che il paziente riceve rispetto al trattamento di implantologia dentale convenzionale. Difatti il protocollo della implantoprotesi computer assistita, prevede per l’inserimento implantare la tecnica transmucosa. La tecnica transmucosa non prevede l’incisione e lo scollamento delle gengive, ma come abbiamo visto, l’impianto viene inserito effettuando un piccolo foro. Difatti è proprio questo che riduce notevolmente le manifestazioni post chirurgiche, quindi non vi sarà edema, cioè gonfiore, non si avranno ematomi, cioè lividi ed il decorso post-operatorio sarà più tranquillo, di fatti i pazienti possono tornare già dal giorno dopo alle normali attività lavorative. Il secondo vantaggio dell'implantologia computer assistita è la possibilità di poter posizionare la protesi fissa subito dopo il posizionamento implantare, questa modalità di trattamento viene chiamato "Carico Immediato". Terzo e non meno importante vantaggio è la riduzione del tempo globale del trattamento, di fatti non incidendo e non scollando le gengive questi guariscono in minor tempo e posizionando immediatamente la protesi questa viene incorporata prima dal paziente, avendo come effetto un notevole riduzione del tempo globale del trattamento. Chiedi informazioni al del Dr. Casalini sulla tecnica dell'implantologia Computer Assistita a Modena.

Osteointegrazione impianti dentali

Il materiale scelto per gli impianti dentali è il titanio, questo materiale è stato selezionato dopo numerosi anni di studi e ricerche perché è l’unico che garantisce, alle radici artificiali, due importati caratteristiche: la biocompatibilità e l’osteointegrazione. Grazie alla biocompatibilità del titanio si evita il fenomeno del rigetto, in passato il rischio più grande di un intervento di implantologia era proprio questo. Oggi con l’utilizzo del titanio questo pericolo è annullato, infatti il titanio non viene riconosciuto come qualcosa di estraneo dal nostro organismo, non vengono quindi attivati tutti quei processi infiammatori che portavano al rigetto dell’impianto. L’osteointegrazione si riferisce, invece, alla caratteristica del titanio di integrarsi perfettamente nell’osso mascellare o mandibolare diventando un tutt’uno con esso, solo in questo modo gli impianti possono fungere da radici artificiali e sorreggere perfettamente le protesi fisse, garantendo una perfetta funzionalità della dentatura.

Controindicazioni all' implantologia dentale

L’OSTEOPOROSI non rappresenta una controindicazione all’implantologia in quanto i parametri e le sollecitazioni a livello del distretto dei mascellari sono diverse rispetto alle ossa lunghe. I pazienti DIABETICI con complicanze circolatorie sono a rischio per il trattamento implantologico, il che significa che possono essere trattati ma con più bassa percentuale di successo e di questo devono essere edotti, come tutti i pazienti che presentano complicanze a livello della CIRCOLAZIONE PERIFERICA. L’ETA’ dei pazienti non sembra aver importanza sul successo implantologico rispetto a quanto si credeva, per cui anche pazienti molto anziani attualmente vengono riabilitati con gli impianti. La TERAPIA RADIANTE a livello dei mascellari ha importanza, per cui si consiglia ai pazienti che hanno subito terapia radiante di effettuare gli impianti o subito alla fine della terapia stessa o, in alternativa, dopo un anno dalla fine della terapia

IMPLANTOLOGIA a "carico IMMEDIATO"
a Modena

Una soluzione mini-invasiva per offrire notevoli vantaggi operativi
e un grosso risparmio di tempo!

Dove siamo CONTATTACI

Domande&Risposte

implantologia dentale

Buongiorno, chiedo un vostro parere in merito al piano di cura che mi è stato indicato. In breve, dovendo fare degli impianti dentali, in particolare sull'arcata della mascella lato sinistro, dove è stato estratto un dente a ottobre, mi è stato detto che è necessario fare il rialzo del seno mascellare. Questa operazione però non mi era stata detta quando ho fatto l'estrazione (a ottobre) ma dopo quando dovevo fare l'impianto (a gennaio), che non ho fatto anche per il fatto che l'osso non si era rigenerato completamente. Vi chiedo se effettivamente è necessario fare questo rialzo del seno mascellare o è possibile eseguire l'impianto anche senza. Allego alcune immagini della zona interessata. Distinti saluti. Carmelo.

Dott. Erminio Casalini
Gent. Sig. Carmelo, da quello che si può dedurre senza visita e con i dati da lei forniti, posso sicuramente dire che è possibile inserire impianti utilizzando impianti adeguati per quella quantità di osso presente, ripeto che è indispensabile una visita più approfondita al fine di eseguire una corretta diagnosi ed ottenere il piano di trattamento a Lei più indicato, ricordando che la bocca va considerata nella sua interezza. Cordiali saluti

Dott. Erminio Casalini

Iscrizione all'albo Provinciale degli Odontoiatri di BOLOGNA n. 0000001367


Visita il sito web del Dott. Erminio Casalini (implantologo Modena)

Sito web: www.odontoiatriacasalini.it


Via Emilia Est 352, 41124 Modena

centromodena@odontoiatriacasalini.it

Compila il modulo

Contatta lo studio

Questa sezione è dedicata a tutte quelle persone che intendono porre domande specifiche, riguardanti l’odontoiatria,
e ricevere una risposta al riguardo nel più breve tempo possibile.

Altri siti di Odontoiatria

www.implantologiaallonfour.it/implantologia_carico_immediato.html
all'interno del sito è possibile trovare recapiti telefonici e indirizzi di odontoiatri implantologi di tutta Italia.

implantologia.modena.it - All contents copyright© by Italia Web® s.r.l. - P.I. e C.F. 10272711002 - privacy

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.